salute & benessere > curiosità & consigli

 

Self-talk, il dialogo interiore positivo per migliorare le performance sportive

 

Fissare un obiettivo chiaro e raggiungerlo parlando a sé stessi, con un dialogo interiore costante e pensieri positivi: sono questi i “trucchi” che hanno portato alla vittoria tanti celebri campioni dello sport. La perseveranza deriva dall’avere chiara una meta, ma prima di raggiungerla ci sono numerosi step da percorrere e non tutto va sempre come previsto.

 

Si chiama self-talk quel dialogo interiore intenso e positivo che gli atleti utilizzano per ottimizzare le proprie prestazioni, grazie all’effetto che esso ha sulla propria autostima e sulla percezione delle proprie performance. I nostri pensieri sono infatti in grado di influire sul nostro comportamento e sul nostro corpo e viceversa, creando circoli virtuosi in grado di darci una vera marcia in più durante i momenti di difficoltà agonistica. Mens sana in corpore sano quindi, ma il self-talk deve essere in grado di veicolare all’atleta non solo affermazioni e pensieri positivi, ma anche idee ben focalizzate sugli aspetti tecnico-tattici rilevanti per la performance da mettere in atto.

 

Come per le attività sportive, anche per attuare un self-talk efficace occorre allenamento. Occorre diventare consapevoli del proprio percorso sportivo e sapere che si tratta di un cammino in cui ci sono vittorie e sconfitte. Ma bisogna anche avere immaginazione e pensare a quello che è l’obiettivo finale, avendo chiaro che per raggiungerlo si dovranno attraversare sia momenti di difficoltà che di gioia. L’immaginazione può diventare quindi nostra alleata, a patto che ci diamo sempre obiettivi realistici e pensiamo ad essi come se fossero già realizzati e alla sensazione di euforia che accompagna una vittoria.

 

Tra di noi e l’obiettivo finale ci può stare di tutto, ma bisogna esercitare la nostra mente ad essere cosciente dei pensieri che la attraversano. Troppo spesso, senza una ragione apparente, ci troviamo imprigionati in pensieri negativi: questi vanno riconosciuti e sostituiti con pensieri che ci possano dare emozioni positive. Ci vuole insomma un mental training che ci aiuti nel dialogo interiore e a guidare il nostro self-talk verso un atteggiamento positivo. Il risultato sarà una maggiore forza e determinazione ad affrontare le sfide, ma anche un miglioramento a livello tecnico: il self-talk favorisce una maggiore attenzione e consapevolezza nei compiti che si eseguono, aiutando a correggere eventuali errori e migliorare i risultati. 

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Registrati a My892000 per creare la tua AGENDA, la tua RUBRICA e il tuo BLOCCO NOTE


My892000