salute & benessere > dieta & nutrizione

 

Dieta per gli addominali

 

Come già il titolo introduce, questa dieta è perfetta per essere accompagnata un’attività fisica focalizzata sugli addominali. Quindi esercizi addominali sono centrali per lo sviluppo di un tono muscolare adeguato in questa zona (tra stomaco e genitali). Oltre a migliorare l’aspetto, curare i propri addominali, serve anche a prevenire ernie e lombalgie. Di seguito una dieta che si addice alla perfezione per ottenere il massimo dei risultati

La regola chiave è mangiare sei volte al giorno, differenziando i pasti in modo regolare.

 

 

Gli undici superalimenti

 È necessario basare i pasti sugli undici superalimenti,  ogni pasto dovrebbe contenerne almeno di questi gruppi alimentari:

  • Frutta secca come le mandorle
  • Latticini (latte, yogurt e formaggi a basso contenuto di grassi)
  • Spinaci e altri ortaggi a foglia verde 
  • Tacchino o altre carni magre
  • Uova
  • Cereali d’avena (senza aromi o zuccheri)
  • Olio d’oliva
  • Proteine del siero del latte in polvere
  • Pane e cereali integrali
  • Legumi in generale
  • Lamponi o altri frutti di bosco

 

I segreti del successo

Lo spuntino ideale è rappresentato da frullati o beveroni a base di yogurt, gelato (a basso contenuto di grasso) o frutta. Questi possono diventare anche un pasto completo.

Specialmente se si riesce ad integrare la dieta con una attività fisica regolare non è necessario gestire le calorie o pesare gli alimenti perché questa dieta funziona meglio se adattata alla proprio stile di vita.

Bisogna limitare alcolici e bevande zuccherate e bere molta acqua e una volta a settimana concedersi un pasto sfizioso e fuori dal regime alimentare dietetico per non soffrire il senso di frustrazione alimentare.

 

L’importanza delle proteine

Le proteine sono centrali nella struttura del nostro organismo e sono indispensabili nella digestione o nel trasporto dell’ossigeno ai muscoli, sono ottimi anticorpi, bruciano calorie mentre le si mangiano e prolungano il senso di sazietà.

Ognuno di noi ha bisogno all’incirca 1g di proteine per ogni ½ chilo di peso corporeo.

Sono, inoltre, raccomandati cibi ricchi di calcio (come parmigiano, mozzarella o latte scremato)

 

I pasti

Dividere così i pasti:

  • Ore 8: colazione
  • Ore 11: spuntino
  • Ore 13: pranzo
  • Ore 17: spuntino
  • Ore 19: cena
  • Ore 21: spuntino

 

L’attività fisica

La ginnastica agisce lentamente, quindi non fa perdere immediatamente peso visto che la sua azione consiste nel trasformare i grassi in muscoli. Quindi può capitare di vedere migliorare la linea ma non vedere miglioramenti effettiva sul proprio peso corporeo.

Quando decidete, perciò, di dimagrire in modo duraturo non si possono perdere più di mezzo chilo o massimo un chilo a settimana.

Associate agli esercizi mirati 30 minuti di jogging, bicicletta o aerobica dolce ogni giorno per aumentare il dispendio calorico.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Trova Farmacie