salute & benessere > il piacere di stare in forma

 

Massaggio plantare fai-da-te, i principi della riflessologia per il benessere dei piedi

 

Anche il massaggio ha la sua importanza. Non serve solo ad alleviare il dolore dalla parte indolenzita o a concedere qualche fugace momento di relax, ma anche a smaltire fitte persistenti e a stimolare l’energia vitale presente nel nostro corpo.

 

Affidarsi a uno specialista della riflessologia plantare è sempre preferibile, tuttavia con un po’ di attenzione è possibile procedere in autonomia alla corretta stimolazione delle terminazioni nervose. Con un giusto automassaggio plantare ci si può sentire più rilassati, raggiungendo persistenti stati di benessere.

 

A ricevere benefici non sono solo le terminazioni degli arti inferiori, ma anche sistema immunitario, concentrazione e umore. Bastano pochi minuti, anche 5 minuti per piede, rimanendo seduti con una gamba piegata sull’altra. È fondamentale non sentire sforzi o causare tensioni. Uno degli esercizi più comuni è il massaggio dell’intera arcata plantare, dall’alto al basso, iniziando dalle dita e arrivando al tallone. L’ideale è procedere all’esercizio in seguito a un pediluvio con bicarbonato di sodio o un pizzico di sale grosso e dopo avere cosparso le mani di olio di sesamo, olio di jojoba o una crema idratante specifica per piedi.

 

Altra modalità molto diffusa è il massaggio con il piede: è sufficiente appoggiare le dita sulla parte superiore e muoverle ripetutamente prima in senso orario e poi antiorario.

 

C’è anche la possibilità di massaggiare separatamente dita e tallone. Le prime vanno stimolate soprattutto lungo l’attaccatura per una giusta sollecitazione dei tendini. Molti esperti consigliano manipolazioni per ogni singolo dito: dalla base alla punta occorre “stiracchiare” le dita con i pollici, facendo molta attenzione a procedere con delicatezza e senza forzature. Il secondo, per ricavare benefici per la circolazione, va “accarezzato” prima verso il basso e poi verso l’alto.

 

Per sfruttare al meglio i benefici della riflessologia plantare fai-da-te, infine, l’ideale è fare seguire agli esercizi un pediluvio aromatico per dire addio alle tossine.

 

Ricordiamo che la figura professionale del riflessologo non è regolamentata in Italia da alcuna legge. L’attività non è esercitabile sotto la vigilanza del Servizio Sanitario Nazionale. In parallelo, non ci sono scuole abilitate a rilasciare attestati o diplomi di abilitazione alla professione di terapista.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Registrati a My892000 per creare la tua AGENDA, la tua RUBRICA e il tuo BLOCCO NOTE


My892000