salute & benessere > il piacere di stare in forma

 

Nordic walking o camminata nordica, la disciplina per chi ama lo stile di vita sano e attivo

 

C’è un modo semplice per mantenere uno stile di vita sano e attivo, praticando una disciplina specialistica ma allo stesso tempo accessibile a tutti? La risposta è sì e questa disciplina è il nordic walking. Nato intorno agli anni Trenta in Finlandia come allenamento per i campioni di sci di fondo durante i periodi di assenza di neve, tutt’oggi è uno sport popolare in molti paesi del mondo, dagli Stati Uniti all’Australia e perfino in Cina.

 

Il nordic walking è una disciplina che richiede risorse economiche piuttosto modeste e può essere praticato pressoché da tutti coloro che vogliono migliorare la propria condizione fisica qualsiasi sia la loro età e il loro stato di preparazione atletica.

 

Ma in che cosa consiste il nordic walking? Si tratta di una camminata aiutata dall’uso di particolari bastoni che forniscono un’ulteriore spinta. Rispetto a una semplice camminata, il nordic walking coinvolge quindi una quantità superiore di muscoli (fino al 90% dei muscoli corporei se la tecnica è applicata correttamente) e ha innumerevoli vantaggi, dalla possibilità di bruciare tantissime calorie al minore appesantimento che subiscono schiena e articolazioni delle gambe, alleviate proprio dall’uso dei bastoncini.

 

Il nordic walking dà insomma la possibilità di allenare tutto il corpo ed è semplice da imparare. Proprio per questo è consigliabile avvicinarsi a questa attività attraverso degli istruttori qualificati che possono fornire le basi per apprendere la giusta tecnica, tramite la quale il movimento del corpo può diventare davvero naturale, distribuendosi in maniera armonica sui vari muscoli dell’organismo e coinvolgendo più attivamente la parte alta del corpo. Insomma, se si vuole beneficiare di tutti gli effetti positivi sul fisico e la mente che può dare il nordic walinkg, occorre almeno imparare la corretta postura, le più efficaci tecniche di esecuzione dei movimenti e l’uso più appropriato dei bastoncini.

 

Inoltre gli istruttori non si limiteranno a insegnarvi solamente le corrette tecniche di base, ma anche quegli esercizi da abbinare al nordic walking. Per rendere meno monotona la camminata, possono infatti essere eseguiti esercizi per diversi muscoli (addominali, deltoidi, lombari, ecc.), che possono essere abbinati anche a esercizi di stretching da praticare durante o alla fine della camminata.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi