salute & benessere > sport & fitness

 

AntiGravity Yoga, esercizi in sospensione su amache per il benessere psicofisico

 

Un po’ yoga e un po’ danza, con richiami alla ginnastica ritmica e al pilates.

 

È l’AntiGravity Yoga, una disciplina per il benessere che, nonostante le immagini che raffigurano persone a testa in giù a mo’ di trapezisti, è adatta a tutti. I movimenti sono dolci a armonici e già dopo una seduta si avvertono i primi benefici psicofisici.

 

A differenza dello yoga più tradizionale, l’AntiGravity Yoga richiede un’attrezzatura più specifica. Le sale che ospitano le persone, infatti, devono essere dotate di morbide e resistenti amache, destinate ad avvolgere e sostenere il corpo, pendenti dal soffitto, a cui sono fissate tramite ganci in acciaio.

 

Sospesi per aria, è possibile assumere asana (posizioni) per facilitare allungamento, concentrazione e distensione.

 

Le speciali amache sono state ideate da Christopher Harrison, ispiratore e direttore artistico di un gruppo di teatranti acrobatici originari degli Stati Uniti: AntiGravity. Le radici, in realtà, vanno ricercate nella tradizione indiana. Da lì, passo dopo passo, si sono sviluppate anche in Europa, Italia compresa.

 

Presentata già in occasione dell’edizione di due anni fa del Rimini Wellness, la disciplina AntiGravity Yoga si sta diffondendo per merito della nascita di centri specializzati.

 

I vantaggi per il fisico sono almeno quattro. Per prima cosa viene dato sollievo alla colonna vertebrale grazie alla riduzione della forza di gravità. In seconda battuta ha un’azione preventiva per eventuali dolori a schiena e giunture. Quindi contribuisce al miglioramento dell’elasticità del corpo. E infine, rende i muscoli di addome e glutei più tonici.

 

Da un punto di vista mentale, il maggiore afflusso di sangue nella testa eleva la capacità di concentrazione, dà una sensazione di relax e scaccia lo stress.

 

Una lezione di AntiGravity Yoga dura mediamente fra i 45 e i 60 minuti ed è articolata in tre fasi. La prima è di riscaldamento; la seconda è l’allenamento vero e proprio; la terza, infine, si incentra sul rilassamento. Le sedute sono solitamente accompagnate dalla diffusione di musica rilassante e new age.

 

Consigliato a tutti, indipendentemente dall’età, l’AntiGravity Yoga è indicato anche a soggetti ipertesi o con problemi di sovrappeso o obesità.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Trova Ristoranti