salute & benessere > sport & fitness

 

Squash, dimagrire con allenamenti “bruciacalorie”

 

Lo squash è uno sport molto simile al tennis. Praticabile singolarmente o in coppia, si gioca con una piccola racchetta d’alluminio e una pallina di gomma su una superficie di parquet cinta da muri.

Conosciuto anche come tennis al coperto, lo squash è considerato oggi uno degli sport più salutari. I suoi pregi derivano dalla combinazione data dalla bassa probabilità di incappare in infortuni unita all’azione benefica attuata sull’organismo.

Se state cercando risposte a domande quali “Come bruciare velocemente calorie?” oppure “Come dimagrire in modo rapido?”, lo squash è l’attività sportiva fa per voi. Una partita di 30 o 40 minuti elimina molte più calorie (e tossine) di quanto non faccia qualsiasi altro allenamento intensivo di circa due ore.

Oltre alla perdita di peso, lo squash arreca diversi vantaggi: cosce e glutei sono rassodati e tonificati; i movimenti diventano più scattanti, agili e coordinati; capacità di concentrazione e prontezza di riflessi sono incrementate; tensione e stress sono più facilmente eliminati.

Prima di intraprendere tale attività è bene tenere presente alcune cose. Innanzitutto, per praticare lo squash bisogna essere dotati di una buona forma fisica generale per evitare situazioni che potrebbero causare o riacutizzare vari problemi, come lombalgia, tendinite, sindrome del tunnel carpale e infiammazioni inguinali. Lo squash è fortemente sconsigliato a chi soffre di qualsiasi patologia cardiaca.

Il riscaldamento e la reidratazione corporea sono altresì importanti.

Il riscaldamento è necessario per abituare gradualmente il corpo agli sforzi che deve affrontare nel corso del training o della partita: sollecitazioni impercettibili possono essere dannose alla struttura ossea e tendinea. Gli esercizi da fare prima di giocare a squash sono un poco di jogging (o tapis roulant o corsa sul posto), salto con la corda, step. Braccia, polsi e mani possono essere allenati alla fatica con manubri e hand grip.

 

La reidratazione corporea è indispensabile per riacquistare la copiosa quantità di liquidi e sali minerali persi attraverso la sudorazione. In questo caso, si dia preferenza all’acqua, spremute di frutta o verdura e bevande con zuccheri inferiori al 10%.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Trova Farmacie