salute & benessere > sport & fitness

 

Pedana vibrante, mantenere in salute muscoli e articolazioni

 

Una pedana vibrante è un attrezzo ginnico che agisce su muscoli e articolazioni attraverso la trasmissione di vibrazioni. Permette di dare vita a programmi di fitness indoor controllati (come camminate normali e walking), consentendo di evitare potenziali rischi, traumi e infortuni che potrebbero derivare da attività all’aperto.

 

Sono frutto di una ricerca cominciata circa 25 anni fa dedicata alla comprensione degli effetti benefici sull’uomo delle vibrazioni. Prima disponibili solo in palestre o centri benessere specializzati, le pedane vibranti sono oggi strumenti installabili comodamente a casa, poco ingombranti ed economicamente accessibili. Sul mercato ne esistono due tipi differenti: pedana sussultoria e pedana basculante.

 

La pedana sussultoria (o a vibrazione verticale) è composta da un piatto che si muove in direzione verticale in base a determinate frequenze preimpostate. Permette di contrarre e decontrarre i muscoli senza stressare eccessivamente tendini e cartilagini. Aumenta inoltre il flusso circolatorio sanguigno. La frequenza d’utilizzo consigliata delle pedane sussultorie è sotto i 10 Hz.

 

La pedana basculante, la più diffusa, simula invece una normale camminata. Il piatto si muove sull’asse orizzontale con movimenti alternati che riproducono le flessioni attuate dagli arti inferiori. Le frequenze d’utilizzo delle pedane basculanti sono comprese tra 1 e 35 Hz.

 

Ma come funziona e come si articola una sessione di fitness su una pedana? L’utilizzo è davvero semplice: si seleziona il programma di training desiderato e si assume la posizione opportuna per allenare o potenziare una specifica area muscolare (sono previsti anche fit program dedicati a spalle, glutei e pettorali). Una sessione “tipo” dura intorno ai 25 minuti, con cicli operativi della durata di 1 minuto intervallati da 1 minuto di riposo.

 

Le vibrazioni irradiate lungo il corpo provocano una piacevole sensazione di benessere e tonificazione e non provocano alcun tipo di dolore. Il ciclo d’utilizzo temporale consigliato è di circa 3 volte a settimana.

 

Prima di intraprendere qualsiasi tipo di attività fisica con questo tipo di strumenti è consigliabile comunque effettuare uno screening medico generale. L’utilizzo della pedana è fortemente controindicato in caso di cardiopatie, gravidanza, lesioni postoperatorie e patologie croniche della colonna vertebrale.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi