salute & benessere > sport & fitness

 

Tennis, uno sport per tutte le età

 

È praticabile da tutti. Bambini, adolescenti alle prime armi o quarantenni in perenne lotta per il mantenimento della linea possono trovare nel tennis la giusta risposta alle legittime esigenze. Dalla loro hanno la diffusione sempre più capillare di circoli sportivi e di campetti, sia in cemento che in terra battuta, sia all’aria aperta che indoor.

 

Nel tennis, l’equipaggiamento essenziale (un paio di pantaloncini, una maglietta, un buon paio di scarpe e, naturalmente, una racchetta) ne fanno una disciplina per tutti. Sono tuttavia indispensabili alcune precauzioni. La prima e più importante è rappresentata dalla tecnica. Prima di impugnare l’attrezzo e rincorrere la pallina, occorre un addestramento di base. Rovescio e diritto sono movimenti spontanei, certo, ma per rendere più efficaci i colpi (ed evitare il rischio di strappi e dolori muscolari) è necessario apprendere le tecniche di base.

 

Resistenza e concentrazione, poi, sono gli altri due ingredienti. Ma per ottenerli occorre solo tempo e pazienza. Il tennis, infatti, è uno sport che, se praticato con buona frequenza, consente il monitoraggio dei progressi dando così la giusta motivazione per proseguire con costanza e soddisfazione. Anche il livello delle prestazioni psicologiche è destinato a salire, così come la tendenza a socializzare e a mandare in frantumi la monotonia settimanale del circuito casa-lavoro/scuola.

 

L’attività va curata da un punto di vista nutrizionale sia nelle fasi preparatorie che in quelle successive. Meglio scegliere alimenti di facile digeribilità prima di allenamenti o partite: la frutta si lascia preferire a pasta e carne. In seguito occorre compensare la perdita di sali minerali e liquidi bevendo acqua non gasata e, se necessario, assumendo specifici integratori.

 

Le controindicazioni sono di vari tipi. Il tennis è uno sport asimmetrico ossia, soprattutto per gli arti inferiori, si pratica con una sola parte del corpo. Le persone affette da cardiopatia dovrebbero avvicinarsi con una dose supplementare di cautela anche se alcuni medici specialistici consigliano il tennis come terapia di riabilitazione. I giovani, poi, devono eseguire i movimenti in maniera corretta per scongiurare il rischio di scoliosi.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Trova Farmacie