salute & benessere > viver sano

 

Fiori di Bach: Rescue Remedy, il “pronto soccorso” per ripristinare equilibrio emotivo e rilassamento psicofisico

 

La terapia dei fiori di Bach, nata negli anni Trenta del secolo scorso ad opera del medico britannico Edward Bach, si basa sull’utilizzo di essenze di fiori per fare ritrovare al paziente una condizione di equilibrio psicofisico e portarlo alla guarigione.

Secondo il dottor Bach, l’essere umano è parte di un tutto cosmico al quale è connesso tramite l’energia di una vibrazione comune. Venendo a mancare tale collegamento, si va incontro alla malattia.

 

Lo scopo della floriterapia è proprio quello di ripristinare questo flusso di energia cosmica, in modo da curare i disturbi emotivi, ristabilire l’armonia mentale e prevenire l’aggravarsi delle patologie fisiche.

In pratica, per Bach, la salute è il nostro stato naturale, mentre la malattia è indice di una personalità conflittuale. I suoi 38 fiori contribuiscono a risolvere il conflitto e, di conseguenza, curano anche la malattia.

 

Nella vita di ciascuno di noi, possono verificarsi situazione traumatiche, eventi sgradevoli e imprevedibili che richiedono interventi tempestivi. Questo accade, per esempio, quando si ricevono cattive notizie, quando si subiscono lievi traumi oppure quando si è vittime di stati di ansia improvvisi dovuti a prove emotivamente complicate da affrontare (esami, colloqui di lavoro, viaggi in aereo, discorsi pubblici, ecc.).

 

In tali casi, la floriterapia prevede un rimedio di “pronto soccorso” in grado di produrre un immediato effetto calmante e stabilizzante.

 

Si tratta del cosiddetto Rescue Remedy, una miscela di cinque fiori di Bach (Clematis, Impatiens, Cherry Plum, Rock Rose e Star of Bethlehem) che deve essere tenuta sempre a portata di mano per ogni evenienza.

 

Il Rescue Remedy va utilizzato in qualsiasi circostanza si determini una tensione tale da farci perdere il consueto equilibrio psicoemotivo. Questa combinazione riporta a uno stato di calma interiore, aiutando a ritrovare serenità e rilassamento.

 

Va tenuto presente, però, che si tratta di un rimedio che trova impiego unicamente per i disagi improvvisi, quindi non deve essere usato come trattamento quotidiano e prolungato nel tempo e non può assolutamente sostituire la terapia individuale con i fiori di Bach.

 

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Trova Farmacie