salute & benessere > viver sano

 

Cuore: verdura e frutta multicolore ricche di antocianine fanno bene al muscolo cardiaco

 

Fino al 30%. La presenza di piccoli pigmenti in frutta e verdura è in grado di ridurre il danno causato dall’infarto. Ci sono solo due condizioni. La prima è la freschezza dei prodotti. La seconda è la loro colorazione. Spazio al blu dei gelsi, delle melanzane e dei mirtilli, al rosso delle arance di Sicilia, delle fragole e dell’uva.

 

Potrebbe essere definito “regime alimentare a colori”. Il messaggio lanciato è semplice quanto efficace: un’alimentazione sana contribuisce al mantenimento di un buono stato di salute. Mezzo litro di spremuta di arance rosse al giorno, oltre a supportare il mantenimento di una buona forma fisica, contribuisce alla riduzione del grasso addominale e mette al riparo da rischi cardiovascolari.

 

A dare un base scientifica a questa teoria ci hanno pensato gli esperti del progetto europeo Athena di cui fanno parte, per l’Italia, il dipartimento di Scienze Biomolecolari e Biotecnologiche dell’Università di Milano, l’Istituto Europeo di Oncologia coordinato dal professore Umberto Veronesi, la società italiana Kos Genetics, l’Istituto di Agrumicoltura di Acireale e l’Università Cattolica di Campobasso. I risultati dello studio, pubblicati sul Journal of Obesity, hanno rivelato le inaspettate proprietà delle antocianine.

 

Ma cosa sono? Come anticipato, sono pigmenti colorati presenti in tanti vegetali. In natura hanno la funzione di proteggere le piante dalle radiazioni ultraviolette. La loro colorazione accesa funge da richiamo per gli insetti, favorendo la riproduzione delle piante e il trasporto dei semi. E in ultimo, la loro elevata capacità di assorbire la luce rappresenta una protezione per le piante nei momenti di forte illuminazione associata a siccità o basse temperature.

 

Sull’uomo, le antocianine svolgono un’importante azione sui radicali liberi, fonte di invecchiamento e di degenerazione cellulare. E soprattutto, rivelano proprietà antiossidanti contro l’invecchiamento.

 

Anche per il cuore. Da qui la capacità di scongiurare ictus, infarto e trombosi delle arterie. Consumare verdura e frutta multicolore per prevenire problemi al cuore, tuttavia, si rivela inutile se si dovesse fumare. La capacità antiossidante, infatti, si annulla o si riduce ai minimi termini. I fumatori sono avvisati.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi