viaggi > guide

 

GUIDA TURISTICA HELSINKI

 

Informazioni generali su Helsinki

Capitale della Finlandia, Helsinki è una città vivace e moderna. La sua area metropolitana rappresenta il nucleo urbano più densamente popolato della nazione. Bagnata dal Golfo di Finlandia, è situata di fronte a Tallin, capitale dell’Estonia.

La sua storia è abbastanza breve, comparata ad altre capitali europee: fu il re di Svezia Gustav Vasa a fondarla nel 1550, per farne una piazzaforte commerciale e contrastare l’egemonia di Tallin. L’interesse svedese per Helsinki si attenuò dopo la conquista della Lettonia. Riprese alla metà del Settecento, con l’intento di trasformarla in un avamposto difensivo contro le mire espansionistiche della Russia. Con la conquista della Finlandia da parte della Russia nel 1809 Helsinki diventò capitale della regione. Qui furono trasferite l’Università che prima aveva sede a Turku, rendendo Helsinki uno dei centri culturali più eminenti del Nord Europa e accrescendone rapidamente l’influenza e il numero di abitanti.

Oggi la città è un importante centro di ricerca in ambito scientifico e tecnologico nonché meta preferita per il compimento di progetti e scambi universitari da parte di studenti provenienti da ogni parte del mondo.

 

Cosa visitare

Le vacanze a Helsinki sono per gli appassionati d’arte e di architettura una destinazione ricca di interessanti spunti culturali. Helsinki è infatti una delle culle europee del neoclassicismo, stile che caratterizza edifici imponenti quali l’Università Centrale, il Duomo e il Vecchio Senato.

Nella capitale sono ubicati un gran numero di aree espositive e musei. Tra i più importanti: Museo Nazionale della Finlandia, Museo dello Sport, Museo del Quotidiano, Museo dell’Università e i musei d’arte Kiasma, Helsinki ArtHall e Sinebrychoff.

La Suomenlinna (castello della Finlandia) è una fortezza edificata su un arcipelago al largo di Helsinki. Patrimonio Mondiale UNESCO, è uno dei simboli della nazione. Gli altri monumenti cittadini più significativi sono la Tuomiokirkko, ovvero la principale chiesa luterana, e la Temppeliaukion kirkko, un edifico religioso scavato nella roccia.

 

Cosa mangiare: piatti e cucina tipica

La gastronomia finlandese è stata molto influenzata dalla cucina russa e svedese. I piatti a base di carne (manzo, selvaggina e renna) sono la portata principale insieme al pesce (trota e salmone), alle patate e alle zuppe. Tutte le pietanze vengono di solito accompagnate dall’ottima birra locale.

Molto diffusi sono i formaggi bovini e caprini, che accompagnano tantissime varietà di pane prodotto con segale, avena e frumento.

 

Helsinki e i mezzi di trasporto

Le strade cittadine non sono intasate dal traffico caratteristico di molte capitali europee. Questa situazione di tranquillità permette ai turisti di muoversi in autonomia e agevolmente utilizzando biciclette e pattini a rotelle (una delle tendenze che stanno maggiormente spopolando).

La qualità dei trasporti pubblici è superlativa (hel.fi/hki/Helsinki/en/Etusivu). Una rete moderna ed efficiente garantisce il massimo confort di viaggio. La metropolitana di Helsinki resta il sistema di spostamento più veloce, economico e pratico. Composta da un’unica linea, consente di raggiungere facilmente i punti più importanti della città.

Per spostarsi tramite bus o tram è invece consigliabile acquistare la Helsinki Card (helsinkiexpert.fi/helsinkicard), un abbonamento disponibile in varie versioni. Il servizio è assicurato nella fascia oraria 5:30-23:45.

Da evidenziare anche che la rete di piste ciclabili è talmente estesa da permettere di poter visitare tutta la città sulle due ruote. Verde e tranquillità urbani possono essere goduti grazie a un tranquillo giro che dona benessere alla mente e agli occhi. Le bici si possono noleggiare per il periodo desiderato insieme ad accessoristica di varia natura, come caschetti, guanti o parti di ricambio. Una mappa interattiva sempre aggiornata sui percorsi disponibili consente di delimitare con precisione il tracciato di viaggio (http://ptp.hel.fi/ulkoilukartta/default.asp?l=3&c=91&m=1).

 

Cinema e spettacolo: curiosità su opere che contengono il luogo (film e libri)

Il cinema finlandese trova in Helsinki la sua location primaria. La maggior parte delle pellicole raccontano lo stile di vita e il carattere di questo popolo. La zona metropolitana viene scelta anche come set per varie produzione ambientate ufficialmente altrove. Tra i registi finlandesi più noti spicca Aki Kaurismaki.

Tra le produzioni cinematografiche non finlandesi è degna di menzione Taxisti di notte di Jim Jarmusch. Una curiosità: nel periodo della guerra fredda era estremamente difficile per i cineasti americani ottenere l’autorizzazione a girare film in Russia. In molti casi si utilizzava come location alternativa la Finlandia e Helsinki, che presentano caratteristiche paesaggistiche molto simili a quelli della Russia settentrionale. Gorky Park di Michael Apted, White nights di Taylor Hackford e The Jackal di Michael Caton-Jones sono solo tre delle produzioni hollywoodiane che hanno scelto Helsinki come scenario in cui proporre scene che si fingevano girate in città russe.

Uno degli scrittori che meglio ha saputo sfruttare gli scenari finlandesi nei suoi romanzi è Arto Paasilinna, molto noto e apprezzato anche fuori dai confini della Finlandia.

 

Lo sapevi che…

A Helsinki viene organizzato l’Helsinki Jazz Festival, uno degli eventi musicali più importanti al mondo per gli appassionati di questo genere di musica.

Il mercoledì è chiamato “piccolo sabato”: in questa giornata si ci rilassa, si esce fuori a cena e si cerca di alleggerire la pesantezza della settimana lavorativa.

I finlandesi hanno una grande passione per la sauna. Nel paese sono state calcolate circa 2 milioni di installazioni.

La capitale è considerata una delle città con la più alta qualità della vita al mondo.

 

Itinerario: un itinerario consigliato

Si può iniziare un tour della città da Piazza del Senato (Senaatintori), su cui si affacciano eleganti edifici in stile neoclassico. Muovendo verso nord si arriva alla Cattedrale di Uspenski eretta nel 1852, la più imponente chiesa luterana di tutta la Scandinavia. A sud invece si percorre la Alexanterinkatu, una delle arterie più rappresentative e frequentate della città lungo la quale si trova una molteplicità di palazzi imponenti e di grande effetto visivo.

Non deve mancare poi una visita al suggestivo quartiere di Katajanokka, situato sulla costa. Qui il turista può ammirare alcuni dei migliori esempi di edifici in stile Art Nouveau della città.

 

Shopping: tutto ciò che bisogna comprare di “tipico” o “esclusivo”

L’area cittadina più importante per chi ama lo shopping è quella che circonda Alexanterinkatu.

Chi arriva a Helsinki nel mese di dicembre, nei mercatini di Natale può acquistare giocattoli in legno e finiture pregiati, costruiti a mano e secondo gli antichi metodi. Sono concentrati nella zona dell’Esplanadi, una delle aree turistiche più attive.

La città è famosa per oggetti e suppellettili realizzati in porcellana Arabia, vera icona della produzione artigianale finlandese. Nella zona di Boulevardi si trovano negozietti dedicati agli oggetti per arredamento.

 

Info utili

La moneta ufficiale è l’euro. Lo strumento di pagamento più in voga è la carta di credito, usata anche per i piccoli acquisti (come un caffè o un panino).

Hotel, BB e ostelli a Helsinki possono essere prenotati comodamente online grazie al portale ufficiale http://www.visithelsinki.fi/In_English/Visitor.iw3.

Dall’Italia, il modo migliore per arrivare a Helsinki è in aereo, atterrando all’aeroporto di Helsinki-Vantaa (helsinki-vantaa.fi/home).

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi