viaggi > guide

 

GUIDA TURISTICA LONDRA

 

Informazioni generali su Londra

Londra è la capitale e la città più grande e importante della Gran Bretagna. Fulcro dell’integrazione multietnica, Londra è il centro più importante d’Europa (e uno dei maggiori al mondo) per quel che riguarda design, comunicazione, economia (terza piazza borsistica al mondo) e affari politici. Cuore del potere istituzionale ed esecutivo britannico, è il quartier generale di importanti multinazionali ed enti governativi e parastatali.

La città offre al visitatore un patrimonio monumentale e museale ricchissimo, a cui si aggiungono innumerevoli eventi culturali che rendono Londra uno dei luoghi più fertili per la nascita di nuove mode e tendenze artistiche e di costume.

La capitale è oggi inglobata nell’area amministrativo-metropolitana della Grande Londra (Greater London). È sede dei giochi olimpici del 2012.

 

Cosa visitare

Londra è uno dei luoghi più visitati del mondo: ogni anno registra un flusso turistico pari a circa 15 milioni di presenze. La bellezza e il valore di opere monumentali e monumenti di Londra rappresentano una delle parti più importanti del patrimonio culturale inglese. Qui infatti si concentrano edifici ed esposizioni davvero unici, testimonianze straordinarie della storia dell’umanità. Innanzitutto l’area del meridiano di Greenwich, nell’omonimo quartiere, punto focale per determinare orari, latitudini e longitudini terrestri. Nelle vicinanze dell’area è situato il celebre Royal Observatory, importantissimo centro di studi astrofisici.

Buckingham Palace è la residenza della famiglia reale inglese. È una delle opere monumentali simbolo di Londra nonché dell’unità nazionale (sia nei momenti luminosi che in quelli bui). Molto celebre e attrattiva è la cerimonia del cambio della guardia. Altra residenza reale, anche se secondaria, è Kensington Palace.

Altro simbolo del potere governativo è il Palazzo di Westminster (o House of Parliament). Patrimonio Mondiale UNESCO, è sede del Parlamento del Regno Unito. Nelle immediate vicinanze si trovano il Big Ben, la famosa torre dell’orologio londinese, e l’abbazia di Westminster (Bene Protetto UNESCO), la chiesa dove avvengono incoronazioni e sepolture delle teste coronate britanniche.

L’Abbazia non va confusa con la cattedrale di Westminster, esempio d’architettura bizantina dedicata al Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo. La cattedrale di San Paolo, meglio conosciuta come St Paul's Cathedral, è invece la sede della Chiesa Anglicana.

La Torre di Londra è un poderoso complesso medievale. Patrimonio Mondiale UNESCO, è stata adibita nel tempo a prigione, residenza reale, fortezza e polveriera. Possiede un proprio corpo di guardia conosciuto come Beefeaters.

Royal Albert Hall e Royal National Theatre sono due tra i maggiori centri culturali e artistici della città. La Royal Albert Hall è un teatro che ospita eventi musicali di rilevanza mondiale, come concerti classici di grandi musicisti, balletti e festival. Il Royal National Theatre è una sala teatrale che offre ai suoi spettatori rappresentazioni sceniche di capolavori di ogni epoca.

 

Cosa mangiare: piatti e cucina tipica

La cucina londinese è famosa innanzitutto per la cosiddetta English breakfast, una colazione robusta composta da uova, pancetta, salsicce, funghi, pomodori e formaggi, a cui gli inglesi affiancano latte freddo, caffè lungo e succhi di frutta. All’ora di pranzo si consumano un panino o una fetta di torta salata.

Il secondo pasto principale è la cena, che ha come protagonista la carne. Roast beef, salsicce e pollo sono i piatti principali, serviti rigorosamente con contorni di verdure, patate fritte e purè. La cena si conclude di solito con un caffè e una fetta di cheescake, una torta dolce al formaggio.

 

Londra e i mezzi di trasporto

I trasporti pubblici di Londra sono pratici ed efficienti. Chi vuole vivere da vicino gli intensi ritmi urbani potrà spostarsi con i famosi bus a due piani double-decker, che coprono tutta l’area metropolitana della Grande Londra. Altrimenti, via libera gli spostamenti sotterranei. La metropolitana di Londra (London Underground) è la più antica del mondo e si snoda lungo 13 linee che formano un percorso di 400 chilometri. Sul sito ufficiale tfl.gov.uk gli utenti possono scaricare mappe, restare aggiornati sulla situazione viaria e pianificare itinerari.

 

Cinema e spettacolo: curiosità su opere che contengono il luogo (film e libri)

Londra è un set cinematografico adatto a ogni tipo di produzione. I numerosi avvenimenti di ogni tipo che hanno avuto luogo nella città le hanno permesso di ricevere grandi attenzioni da sceneggiatori e registi. Ne citiamo solo alcuni, ben sapendo che la scelta è solo soggettiva: Blow up di Michelangelo Antonioni, Fumo di Londra di Alberto Sordi, Notting Hill di Roger Michell, Sliding doors di Peter Howitt, La vera storia di Jack lo squartatore dei fratelli Hughes, Tutto o niente e La felicità porta fortuna di Mike Leigh, Il diario di Bridget Jones di Sharon Maguire, Match Point di Woody Allen, Il discorso del re di Tom Hooper.

Londra ha ispirato scrittori di polizeschi, storie investigative, spy e fantasy. Ian Fleming ha scelto questa città per dare vita a uno degli agenti segreti più amati di sempre: James Bond. La City ha ispirato Arthur Conan Doyle a creare Sherlock Holmes, uno degli investigatori privati più celebri in ambito romanzesco. Qui nasce anche Harry Potter, bambino prodigio dotato di poteri magici che diventerà anche protagonista sul grande schermo di una serie di film fortunatissimi.

 

Lo sapevi che…

Londra è una delle città più cosmopolite del mondo: qui risiedono gruppi di popolazione praticamente appartenenti ad ogni etnia.

È la meta preferita dagli italiani che cercano lavoro o vogliano trasferirsi all’estero.

È una delle capitali mondiali della moda insieme a Milano, Parigi e New York.

Nel 1666 rischiò di essere completamente distrutta da un incendio.

Si dice che ogni stazione della metropolitana sia posseduta da un fantasma.

È la città più popolosa dell’Unione Europea (circa 12 milioni di abitanti).

 

Itinerario: un itinerario consigliato

Londra, si sa, è culla di famosissimi luoghi e zone di grande interesse turistico, come Trafalgar Square e Piccadilly Circus. Vi sono però aree più raccolte, più piccole, racchiuse in microcosmi urbani lontani da stress e caos. È il caso di Camden Town, distretto situato nell’omonimo quartiere, sede di un famoso e ricco mercato: il Camden Lock Market.

Una visita alla città può partire dal Westminster Palace e da qui andare al Buckingham Palace per poi attraversare il Green Park. Da qui seguire Piccadilly Road fino ad arrivare a Hyde Park e a Kensington Palace. Un altro percorso punta a scoprire la parte orientale della città: dalla Chiesa di St Martin si giunge alla Cattedrale di St Paul costeggiando il Tamigi. Successivamente si attraversa il fiume e si incontra la Tate Modern. Da qui si va al Tower Bridge.

 

Shopping: tutto ciò che bisogna comprare di “tipico” o “esclusivo”

I grandi magazzini Harrods sono il tempio dello shopping a Londra. Al di là degli acquisti, Harrods è un’attrazione commerciale che deve essere assolutamente visitata. Come recita lo slogan pubblicitario qui è possibile acquistare di tutto, “Dallo spillo all’elefante”. Lungo Regent Street si trovano importanti negozi dedicati all’alta moda e al lusso. Al mercatino di Portobello Road (nel quartiere di Notting Hill) i viaggiatori possono comprare caratteristici mobili d’antiquariato, abiti e libri antichi, giocattoli di legno, ceramiche e piccoli oggetti di design per la casa. A Piccadilly è ubicato il Fortnum & Mason store, destinazione primaria di tutti gli amanti di tè, caffè americano e golosità dolciarie (buonissimi i pasticcini e le caramelle mou).

 

Info utili

La valuta vigente nel Regno Unito è la sterlina, attualmente più forte dell’euro (soggetto quindi a cambio sfavorevole). Vista la moneta circolante, i prelievi agli ATM potrebbero risultare particolarmente costosi. Alcune carte di debito tipo bancomat potrebbero non essere accettate. In Inghilterra, così come nel resto del Regno Unito, la carta di credito è usata anche per i piccoli pagamenti, come i giornali o un caffè.  Per entrare nel Paese è sufficiente disporre di un passaporto o di una carta d’identità valida per l’espatrio.

Gli aeroporti di Londra adibiti al trasporto turistico sono Londra-Heathrow (heathrowairport.com), Londra-Gatwick (gatwickairport.com), Londra-City (londoncityairport.com) e Londra-Luton (london-luton.co.uk). Maggiori informazioni su visitlondon.com.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Registrati a My892000 per creare la tua AGENDA, la tua RUBRICA e il tuo BLOCCO NOTE


My892000