viaggi > guide

 

GUIDA TURISTICA OSLO

 

Informazioni generali su Oslo

Capitale nonché maggiore centro urbano della Norvegia, Oslo è situata sulle coste dell’Oslofjorden. È stata fondata intorno al 1048 da re Harald III Sigurdsson.

Vivace e multietnica, è considerata oggi una “città globale” al pari di altre (e importanti) capitali mondiali quali Parigi, Londra e Tokyo. Rappresenta il cuore culturale, economico, scientifico ed esecutivo del paese.

 

Cosa visitare

La Fortezza di Akerhus è l’edificio principale di Oslo e simboleggia lo spirito combattivo e la tenacia del popolo norvegese. Venne edificata nel XIII secolo per difendere la capitale dagli invasori. Fu protagonista della resistenza cittadina durante la seconda guerra mondiale: in quell’occasione venne però espugnata dall’esercito tedesco.

La Galleria Nazionale è uno dei musei più importanti al mondo: al suo interno ospita opere di grandissimo pregio. Tra le più note vi sono i quadri L’urlo di Edvard Munch e Autoritratto di Vincent van Gogh. A Munch è anche dedicato il museo omonimo (Munch-Museet). Situato a nord della città, custodisce una collezione formata da innumerevoli disegni, dipinti e litografie.

Il Kon-Tiki Museet è un padiglione espositivo dedicato a Thor Heyerdahl, famoso antropologo e navigatore nazionale. Kon-Tiki è il nome della zattera usata per la spedizione in Polinesia del 1947. Il quadro degli itinerari culturali si chiude con il Museo Storico, struttura che raccoglie migliaia di reperti appartenuti alle civiltà egizia, greca e romana, e con il Museo delle navi vichinghe, centro universitario che racchiude diversi resti navali dell’epoca.

Tra le altre attrazioni turistiche di Oslo vi sono il Parco di Vigeland (Parco delle sculture), esposizione permanente di opere in ferro e in pietra, e la Holmenkollen, uno dei punti più elevati della città nonché uno dei posti migliori per vari tipi di sport invernali, come sci di fondo e sky jumping (salto con sci o snowboard).

 

Cosa mangiare: piatti e cucina tipica

La cucina norvegese è basata principalmente su pietanze a base di pesce. Salmone, gamberetti, trota e merluzzo vengono adoperati per creare ogni tipo di piatto, dalle zuppe al matpakke, un panino fatto in casa consumato solitamente a pranzo.

La colazione è di tipo continentale e consiste in caffè lungo, latte, succhi di frutta e affettati. Il pasto più importante è la cena: un piatto unico (carne o pesce) servito con contorno di riso, patate e salse.

 

Oslo e i mezzi di trasporto

I trasporti pubblici principali sono gestiti dalla compagnia T-bane (tbane.no) e comprendono un’articolata rete di tram e treni metropolitani. Di recente è stato lanciato il portale dedicato Trafikanten (trafikanten.no/en) che consente di pianificare spostamenti, acquistare biglietti via SMS e conoscere in tempo reale la situazione viaria. L’ottima copertura Wi-Fi di Oslo ha permesso all’azienda di predisporre un completo sistema informativo mobile imperniato su pocket web site e applicazioni gratuite per iPhone e Android (trafikanten.no/en/mobile/start).

 

Cinema e spettacolo: curiosità su opere che contengono il luogo (film e libri)

Il cinema norvegese è molto orientato a rappresentare situazioni sociali o spaccati di vita quotidiana.  Due delle pellicole che meglio esprimono questo concetto sono Elling, film del 2001 del regista Petter Næss, e Oslo, August 31st, di Joachim Trier.

Tra i romanzi norvegesi più famosi nel nostro Paese vi sono Sete di giustizia e Quello che ti meriti, racconti noir realizzati dalla scrittrice Anne Holt. Un altro romanzo molto celebrato è Fame, del premio Nobel Knut Hamsun.

 

Lo sapevi che…

Oslo è una delle città con meno traffico al mondo.

È molto aperta e tollerante verso la cultura omosessuale.

È una delle città con il rating qualitativo inerente a vita e servizi più elevato.

L’area metropolitana costituisce il 25% del PNL nonché un indice PIL tra i più alti d’Europa.

 

Itinerario: un itinerario consigliato

La penisola del Bygdøy, nella parte occidentale della città, è meta ottimale per attività sportive di vario genere (biking, trekking, pattinaggio a rotelle), per un picnic o una passeggiata romantica. È raggiungibile tramite bus e, da aprile a ottobre, attraverso traghetto.

 

Shopping: tutto ciò che bisogna comprare di “tipico” o “esclusivo”

Nel distretto di Frogner sono presenti diversi negozi di artigiani specializzati in complementi d’arredo in legno. Il quartiere di Grünerløkka è ricco di botteghe dedicate alla vendita di prodotti in ceramica e negozi di abbigliamento che espongono creazioni sartoriali realizzate da fashion designer locali.

 

Info utili

La valuta ufficiale dello Stato è la corona norvegese. L’euro è accettato per l’acquisto di ticket per mezzi pubblici, pagare pedaggi e in vari negozi e ristoranti del centro.

I collegamenti aerei sono garantiti dall’Aeroporto Oslo-Gardermoen (osl.no).

Il nuovo portale visitoslo.com permette ora di prenotare comodamente, oltre a camere e pacchetti vacanza, anche biglietti per i vari eventi cittadini.


 

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Trova Ristoranti