viaggi > guide

 

GUIDA TURISTICA CAGLIARI

 

Informazioni generali su Cagliari

Cagliari, capoluogo della Sardegna, una delle regioni italiane considerate tra le perle del Mediterraneo, è sita nella parte più meridionale dell’isola. Il territorio su cui sorge la città è estremamente scenografico, essendo posizionata al centro del magnifico Golfo degli Angeli e incastonata tra i sette colli che caratterizzano in modo marcato l’articolazione del suo sviluppo urbano: Castello, Tuvu Mannu, Tuvixeddu, Monte Claro, Monte Urpinu, Colle di Bonaria e Colle San Michele.

 

Cosa visitare

Uno dei simboli di Cagliari è l’Anfiteatro romano del II secolo d.C., scavato per metà nella roccia e completato da strutture edificate in calcare bianco. Altro edificio monumentale di straordinario valore è la Basilica di San Saturnio, la più antica chiesa dell’isola, che si stima essere stata fondata attorno al V secolo. Girando per la città si possono ammirare i più caratteristici quartieri di Castello, area prediletta dalla nobiltà isolana, Stampace, il centro delle attività commerciali della città, Marina, il quartiere dei pescatori e dei marinai e Villanova, un tempo prevalentemente abitato da pastori e contadini.    

 

Cosa mangiare

Nella sua storia Cagliari ha subito la dominazione della Repubblica marinara di Genova e successivamente dei Catalani, che hanno lasciato un marchio indelebile anche nella sua cucina tipica. In generale, i piatti più caratteristici sono per lo più a base di pesce. Tra i piatti che almeno una volta devono comparire sulla tavola del turista ci sono la fregula cun cocciula, un abbondante cous cous con vongole e la cassola, gustosissima zuppa di pesce con uova di muggine, cefalo, tonno e bottarga.

Se il pesce è senza alcun dubbio il re della cucina locale, va segnalato anche un eccellente piatto a base di carne: il porceddu, maialino da latte cotto allo spiedo insaporito da aromi intensi come il mirto, l’alloro, il timo e il finocchio selvatico.

 

Mezzi di trasporto

Cagliari dispone di una buona rete di mezzi di trasporto pubblico, costituita dalle linee di autobus e filobus e dalla cosiddetta metrotranvia. Quest’ultima collega la vecchia stazione ferroviaria di Piazza Repubblica con Monserrato, da dove partono i bus verso le altre città sarde. 

 

Cinema e spettacolo

Tra le pellicole cinematografiche degne di nota che sono state realizzate in questa città si possono citare La Calda Vita (1963) di Florestano Vancini e Tutto torna (2008) di Enrico Pitzianti.

Benché non siano molti i libri ambientati a Cagliari, vale sicuramente la pena leggere Omicidio a Cagliari, il secondo libro del giovane scrittore Alessandro Mara. 

 

Lo sapevi che…

A Cagliari si può visitare la famigerata Grotta della Vipera, monumento funebre dedicato a Pomptilla, moglie di Lucio Cassio, che offrì agli dei la propria vita in cambio della guarigione del marito. Le vipere, in epoca romana, simboleggiavano l’amore coniugale.

Chi visita Cagliari ed è appassionato di archeologia deve assolutamente vedere la più grande necropoli punica di tutto il Mediterraneo: la Necropoli di Tuvixeddu.

Il 19 maggio 1950 Cagliari ha ricevutola medaglia d’oro al valor militare per l’ingente numero di bombardamenti subiti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Da notare anche che Cagliari diede i natali a Filippo Figari, massimo esponente della pittura isolana del Novecento.

 

Itinerari

Cosa vedere a Cagliari? Dalle case multi colorate del quartiere Marina, alle tante caratteristiche botteghe dell’usato. Un itinerario monumentale deve includere una visita all’imponente chiesa barocca di San Sepolcro, ma anche alla chiesa di San Michele, altro splendido gioiello barocco, e non deve escludere una passeggiata in Viale Trento, da cui inizia la più caratteristica zona dei villini liberty, uno stile che in questa città ha raggiunto dei vertici stilistici considerevoli.

Suggestivo è anche il quartiere Castello, fondato dai Pisani, che ne fecero l’area fortificata della città dotandolo di imponenti mura di difesa capaci di impressionare fortemente il turista.

 

Shopping

Cagliari offre una buona rassegna di eccellenti opportunità d’acquisto, soprattutto se si visita il quartiere della Marina e in particolare Via Roma e le strade limitrofe. Se si è alla ricerca del migliore esempio di artigianato locale ci sono molti negozi soprattutto nella zona del porto.

 

Info utili

Arrivare a Cagliari è possibile sia in nave – la città è ben collegata con Palermo, Civitavecchia, Napoli e Trapani – che con l’aereo. L’aeroporto di Elmas si trova a pochi chilometri dalla città.

Se si è già in Sardegna si arriva facilmente a Cagliari anche in treno, partendo da Iglesias, Carbonia, Olbia e Golfo Aranci, Sassari e Porto Torres.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Trova Ristoranti