viaggi > guide

 

GUIDA TURISTICA CATANIA

 

Informazioni generali su Catania

Sulla costa orientale della Sicilia, tra Messina e Siracusa e ai piedi dell’Etna, si trova Catania, inserita nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO.

Catania trae le sue origini dalla civiltà degli antichi Greci: fu fondata infatti nel 729 a.C. da coloni di stirpe ionica provenienti da Calcide. Da allora, la città ha visto avvicendarsi dominazioni di differenti popolazioni del Mediterraneo, che hanno lasciato tracce indelebili del loro passaggio e hanno arricchito la città dal punto di vista storico, culturale e artistico. Il barocco, nella fattispecie il barocco siciliano, è lo stile che ha lasciato una maggiore impronta nell’intero centro storico catanese.

 

Cosa visitare

Catania si presenta ai suoi visitatori come uno scrigno ricco di tesori di inestimabile valore artistico e storico. Tra questi si possono annoverare il Teatro Romano risalente al II secolo d.C.; la Cattedrale di Sant’Agata, intitolata alla santa, vergine e martire, patrona della città e che rappresenta una delle massime formulazioni artistiche del barocco siciliano, pur mantenendo evidenti le tracce degli stili precedenti che nel corso dei secoli l’hanno arricchita; la Chiesa della Badia di Sant’Agata, posizionata di fronte al prospetto nord del Duomo.  

L’emblema cittadino è l’elefante, riportato anche nello stemma cittadino. La sua migliore raffigurazione è espressa nella pittoresca Fontana dell’Elefante, localizzata al centro della piazza del Duomo cittadino e realizzata alla fine del 1600.

 

Cosa mangiare

Del ricco panorama culinario siciliano la cucina catanese rappresenta una delle espressioni più compiute, capace di deliziare il palato del turista con i suoi gusti intensi. Famosa e unica nel suo genere è l’insalata di mare dove polpi, gamberi e vari molluschi si amalgamano creando un paradiso di sapori; altro simbolo di questa cucina sono le alici salate e marinate in olio e limone. Un posto unico e particolare lo merita la pasta alla Norma, condita con uno squisito sugo a base di salsa di pomodoro, melanzane fritte, basilico e abbondante ricotta salata e grattugiata.

 

Mezzi di trasporto

I bus urbani, di colore arancio, sono gestiti dall’AMT e toccano tutte le aree della città, anche se non sempre il servizio è impeccabilmente efficiente. I biglietti di una corsa semplice costano 1 euro e durano 90 minuti, si possono comprare in tutte le tabaccherie, in alcuni bar, o nelle piazze centrali della città dove si trovano i chioschetti dell’AMT.

 

Cinema e spettacolo

Sono numerosi i registi che hanno scelto Catania come scenario in cui ambientare i propri film, dando vita anche a capolavori della storia del cinema come Il Bell’Antonio di Mauro Bolognini magistralmente interpretato da Marcello Mastroianni, Divorzio all’italiana di Pietro Germi, Malizia di Salvatore Samperi e Mimì metallurgico ferito nell’onore di Lina Wertmüller, solo per citarne alcuni.

Sono soprattutto due i romanzi che, ambientati a Catania, rappresentano tutte le contraddizioni e i forti contrasti della Sicilia: Il Bell’Antonio e Don Giovanni in Sicilia, entrambi di Vitaliano Brancati.

 

Lo sapevi che…

A Catania si trova il primo e più importante Museo Civico che custodisce fondamentali testimonianze artistiche del mondo classico, tra cui varie copie romane di opere greche realizzate da insigni scultori greci come Scopas e Policleto.

Catania ha dato i natali a Ettore Majorana, geniale fisico del Novecento scomparso nel 1938 in circostanze molto misteriose e ancora oggi non chiarite.

Catania ha dato i natali all’alfiere del verismo, Giovanni Verga, l’autore di due dei più significativi romanzi della fine dell’Ottocento: I Malavoglia e Mastro Don Gesualdo.  

 

Itinerari

Una visita di Catania ben programmata può partire dalla piazza del Duomo, dove si possono ammirare il Palazzo Municipale, la Fontana dell’Elefante, la Cattedrale di Sant’Agata e in breve prossimità la sontuosa Porta Uzeda. Da qui si risale la Via Etnea, senza tralasciare piccole deviazioni attraverso vicoli e stradine minori, che serbano sorprese architettoniche di grande valore artistico. Poco discosto dalla Via Etnea è anche il Teatro Massimo Bellini, uno dei più apprezzati templi della lirica italiana.

Un secondo itinerario attraversa via dei Crociferi, una delle strade barocche più belle di Catania, su cui si affacciano chiese, monasteri e abitazioni civili dalla facciata monumentale e sempre riccamente adornata.

  

Shopping

Catania è considerata da molti la capitale dello shopping siciliano. Se infatti lungo la Via Etnea il turista può trovare alcuni dei migliori punti vendita della città in cui acquistare soprattutto articoli d’abbigliamento alla moda, non può prescindere da una sosta ad alcune delle botteghe artigiane più interessanti e folcloristiche. Ad esempio, in Via Reitano vicino a Castell’Ursino si possono trovare i magistrali creatori dei famosi pupi Catanesi, mentre in altri piccoli negozi disseminati in tutto il centro storico si possono acquistare sculture in pietra lavica, simbolo della città, o le celebri ceramiche dipinte prodotte a Caltagirone. Chi ama gli oggetti d’arredamento può portare a casa un candelabro di ispirazione barocca, manufatto che ben rappresenta il grande pregio artistico della tradizione artigianale catanese.

 

Info utili

A Catania si arriva in aereo atterrando all’aeroporto internazionale di Fontanarossa, che dista soltanto 5 chilometri dal centro della città.

Chi viaggia in auto può giungere in città in autostrada, sia se parte da Messina che da Palermo.

Buoni i collegamenti ferroviari con Messina e, da qui, con la Calabria e con il resto d’Italia attraverso lo Stretto. Purtroppo sono scadenti invece quelli con le altre città ubicate nell’area occidentale dell’isola, per cui si sconsiglia al turista di scegliere il treno se intende recarsi a Catania da Palermo, dal centro o dal sud della Sicilia.

A Catania si perviene anche grazie a un efficiente servizio di traghetti, che collega la città con Napoli, Genova, Civitavecchia, ma anche con le isole Eolie e numerosi porti stranieri.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Registrati a My892000 per creare la tua AGENDA, la tua RUBRICA e il tuo BLOCCO NOTE


My892000