viaggi > guide

 

GUIDA TURISTICA TORINO

 

Informazioni generali su Torino

Torino si presenta al turista come una pietra preziosa incastonata ai confini estremi della Pianura Padana, circondata dai primi corrugamenti alpini che la cingono a occidente. Una città laboriosa e industriale, austera e ordinata nella sua planimetria, che mostra di sé una veste architettonica prevalentemente ottocentesca.

Torino è stata la prima capitale del Regno d’Italia. Questa città di nobili e di cultori dell’arte della politica è stata il faro del nostro Risorgimento e ancora oggi il visitatore può trovare nei suoi più importanti monumenti un segno della ricchezza e della prosperità che la contraddistinsero nel XIX secolo.

Oggi Torino è una città industriale, cresciuta a dismisura nell’ultimo cinquantennio intorno agli stabilimenti della FIAT, simbolo del boom economico grazie al quale l’Italia è entrata a fare parte della cerchia dei paesi più ricchi del mondo.

 

Cosa visitare

Chiunque arrivi a Torino non può fare a meno di visitare la Mole Antonelliana, il suo simbolo e uno dei monumenti italiani più noti nel mondo. L’architetto Alessandro Antonelli la realizzò alla fine dell’Ottocento, con l’intento di spingere oltre ogni limite l’altezza raggiungibile con le tecniche di costruzione classiche, basate sull’uso dei laterizi. Tutt’oggi, con i suoi 167,5 metri di altezza, è l’edificio più alto mai realizzato in Europa senza l’impiego del cemento armato. Attualmente ospita  il Museo Nazionale del Cinema.

Un altro emblema della città è la sontuosa Cattedrale quattrocentesca di San Giovanni Battista che custodisce la Sacra Sindone, manto che, secondo la tradizione, avrebbe avvolto il corpo di Gesù subito dopo la sua morte.

Torino è una città ricchissima di musei. Uno dei più pregevoli è il Museo delle antichità Egizie che, data la sua raccolta di inestimabile valore storico e artistico, è considerato il più importante al mondo dopo quello del Cairo. Grande interesse riveste anche la Galleria Sabauda, una considerevole raccolta di dipinti di ogni era storica.

 

Cosa mangiare

La cucina torinese è ricca, elaborata e di origini profonde e variegate, in quanto nasce dal curioso connubio tra la cucina contadina piemontese, la ricercatezza della corte sabauda e la fantasia della cucina francese. Il piatto più celebre della tradizione culinaria torinese è la Bagna Cauda, salsa calda a base di aglio, olio e acciughe salate.

Torino è famosa anche per avere inventato l’aperitivo, un momento che la corte e tutto il popolo si concedeva prima della cena per conversare sulle tematiche di maggiore attualità. Molte delle idee che condussero alla creazione del Regno d’Italia forse sono nate sorseggiando un bicchierino, in attesa di sedersi a tavola per il pasto serale!

 

Mezzi di trasporto

Muoversi nel capoluogo piemontese è facile, grazie a un’efficiente rete di trasporti urbani gestita dal Gruppo Torinese Trasporti. Dal 2006, realizzata in occasione dei XX Giochi Invernali, è in funzione la prima metropolitana automatica d’Italia, che vanta al suo attivo una prima linea di venti stazioni per un complessivo percorso di più di dieci chilometri.  

 

Cinema e spettacolo

Torino è la prima città italiana dove fu stabilita la prima industria cinematografica. Questo è stato favorito dalla sua vicinanza alla Francia, patria del fratelli Lumiere, padri del cinema. Sono svariati i film che vedono le vie torinesi come scenario, alcuni dei quali di considerevole valore storico: il più importante è Cabiria, uno dei primi kolossal della storia del cinema, realizzato nel 1914 da Giovanni Pastrone.

Anche la letteratura annovera parecchie opere ambientate a Torino. Basti pensare che proprio in questa città sono ambientati numerosi episodi di Cuore, il romanzo scritto da Edmondo De Amicis nel 1886 e divenuto rapidamente l’incarnazione letteraria dell’immaginario italiano legato al Risorgimento. E poi, tra le opere più recenti, Vestivamo alla marinara di Susanna Agnelli e La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano.

 

Lo sapevi che…

A Torino venne brevettato il sistema per rendere il cioccolato solido e nacquero così, nel 1865, i Gianduiotti, cioccolatini che presero il nome dalla maschera tipica della città: Gianduja.

Nel 1939 nella città piemontese venne inventato e brevettato il gelato Pinguino, primo esempio di gelato su stecco con copertura di cioccolato.

 

Itinerari

Torino presenta tanti percorsi per poterla meglio conoscere. Un primo tour parte proprio dal cuore della città, Piazza Castello, dalla quale, costeggiando i romantici portici dove fanno mostra di sé innumerevoli negozi, si può giungere alla preziosa Chiesa di San Francesco, poi all’Accademia Albertina, sede di opere pittoriche di insigne valore artistico e, nelle vicinanze, ammirare il monumento marmoreo dedicato a Cavour, scolpito da Duprè. Un secondo più caratteristico itinerario punta a scoprire la ricchezza dei palazzi in stile Liberty, che a Torino ha toccato vertici di rara eleganza. A piedi, si consiglia di passeggiare tra Via Pietro Micca, Piazza Solferino, Via Cernaia e Corso San Martino.

 

Shopping

C’è una zona della città dove è quasi impossibile non fare acquisti: il Quadrilatero Romano. Qui trovano posto, sotto i portici, i migliori negozi di moda, tendenza e fashion accanto alle più caratteristiche caffetterie storiche. La via maestra dello shopping torinese rimane comunque Via Roma, mentre il più caratteristico mercato all’aperto trova posto presso Porta Palazzo.  

 

Info utili

Nel capoluogo piemontese si può arrivare con il treno scendendo alla centralissima Stazione di Porta Nuova. Da qui partono linee ferroviarie nazionali e internazionali che congiungono questa città con il resto d’Europa e d’Italia.

Torino è anche ben collegata alla rete autostradale: ben sei raccordi congiungono le autostrade A4, A5, A6, A21, A55, RA10 e quella in direzione francese (A32).

A Torino si arriva anche in aereo, atterrando all’aeroporto internazionale di Torino-Caselle, che registra un flusso giornaliero di circa 3,5 milioni di passeggeri.

My892000
LA MIA AGENDA
LA MIA RUBRICA
LE MIE NOTE
LE MIE RICERCHE
chiudi
Trova Farmacie